Le attivita'

A seconda dell’età si propongono attività e materiali pensati per favorire i bisogni di espressione e di crescita motoria

Ai bambini più piccoli vengono proposte attività e spazi adeguati alle loro esigenze di contenimento, contatto corporeo ed esplorazione, come ad esempio il cestino dei tesori (con oggetti in materiale naturale, legno, metallo, stoffa…), l’angolo morbido, il mobile primi-passi, libretti cartonati ed in stoffa.

Le principali proposte educative riguardano:

il gioco euristico
Scoperta e manipolazione di materiali quali bottoni, tappi, sassolini, conchiglie, stoffe...
il gioco simbolico
(travestimenti e cucina) per favorire il gioco di imitazione, l’identificazione in vari ruoli, le capacità di simbolizzazione, l’elaborazione di emozioni, la relazione con l’adulto e gli altri bambini
la lettura
per favorire l’immaginazione, la fantasia, la comunicazione e il linguaggio nel bambino
la psicomotricita'
per consentire al bambino di sperimentare in sicurezza le ricche potenzialità
attivita' grafico-espressive
di manipolazione, i travasi

Giornata tipo

Si lavora con la "figura di riferimento" questo significa che i bambini vengono divisi in gruppi omogenei di età, e ogni gruppo ha la propria educatrice. Così facendo si ha la possibilità di conoscere le necessità, le storie individuali di ogni singolo bambino e della sua famiglia. I ritmi della giornata

1

Mattino

07.30 – 09.30 apertura servizio e prima accoglienza
09.30 – 10.00 merenda a base di frutta
10.00 - 11.00 proposte educative
11.00 – 11.30 cambio e cura personale
11.30 – 12.15 pranzo

 


2

Pomeriggio

12.15 – 13.00 cura personale e gioco libero
13.00 – 13.30 uscita bambini part time
13.00 - 15.00 nanna
15.30 – 16.00 risveglio graduale, cambio e merenda
16.00 – 16.30 uscita bambini full.time
16.30 – 18.30 gioco



bottom